Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Liberty Molfetta: Per la quarta volta c'è il Corato sulla strada biancorossa

12 febbraio 2010
di GIUSEPPE FACCHINI
Sarà il “Fausto Coppi” di Ruvo di Puglia il terreno di gioco che ospiterà la gara tra Liberty Molfetta e Atletico Corato.
Con la squalifica del campo molfettese per i fatti di San Pancrazio, la squadra biancorossa ospiterà, se così si può dire, gli avversari neroverdi nella vicina cittadina ruvese.

Rigorosamente a porte chiuse, per questa volta, la sfida tra Corato e Molfetta è già andata in scena tre volte in stagione.
Finora Uva e compagni non sono ancora riusciti a sconfiggere la compagine di mister Lotito sia nel match di campionato del 25 ottobre 2009 sia nelle semifinali di Coppa Italia (nella foto in alto: l'avvio della gara di andata - S. Porcelli).

All’andata fu 1-1 in rimonta. Ad impreziosire la partita dei molfettesi ci pensò Fabio Loseto, domenica assente per infortunio, con una pregevole rete nella ripresa.
In Coppa finì con lo stesso risultato nel primo atto delle semifinali il 14 gennaio e senza reti al “Poli” due settimane dopo.

Domenica, con fischio d’inizio alle ore 15.00, il Molfetta di mister Di Leo cercherà di sfatare il tabù neroverde della stagione, sebbene non sia così semplice.
Il Corato, oramai quasi salvo e troppo lontano da ambizioni play-off, non ci starà certamente a fare un regalo ai libertini, rendendo la vita difficile a capitan Suarez e company.
Della partita non sarà Alessio Carteni, fermo un turno per somma di ammonizioni, mentre il Corato dovrà fare a meno di Cesareo, valido giocatore e pedina importante dello scacchiere avversario.

Nessun commento: