Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Terlizzi - Victoria Locorotondo 1-1

21 gennaio 2010
Comunicato Terlizzi Calcio
Iniziamo dal finale: l'arrembaggio del Terlizzi al fortino del Locorotondo produce tre, quattro buone occasioni e due reclami per presunti falli da rigore.
L'arbitro De Santis, leccese (che ne aveva già decretato uno nel primo tempo a favore dei rossoblu), sorvola.
E nel dopo gara il presidente Salvatore D'Alesio spara a zero: “Certi rigori a noi non li danno, al Nardò sì e anche per casi meno evidenti. Non ci sto più ad essere preso per il c...”.
E annuncia proteste forti nelle sedi competenti: “Chiederò di non mandarci più arbitri leccesi da qui alla fine del campionato”.
D'Alesio è un fiume in piena: “E poi il signor arbitro deve spiegarmi perchè ha ammonito Ronzullo e Sangirardi, quest'ultimo appena entrato e guarda caso diffidato. Si sta sistematicamente verificando questo: ci ammoniscono i diffidati”.
Sin qui le proteste, dopo una partita che ha confermato l'idiosincrasia del Terlizzi con le medio-piccole. Anche se, va detto, il Locorotondo è meno piccolo di quanto dica la classifica che lo relega al penultimo posto. Pur con le diverse assenze a centrocampo (tanto che Tridente, un difensore, è costretto a giocare in mediana) dove c'è la bella sfida tra due registi di lungo corso: Menolascina-Cassano.
In panchina i due protagonisti dell'andata: il mediano del Terlizzi, Sangirardi (segnò la doppietta che valse il 3-3 finale in rimonta) e l'attaccante dei locos, Serri (tripletta).
Mister Ragno ritrova Manzari dopo la squalifica, in coppia con Capuozzo in attacco, Roselli affianca Menolascina in mezzo, Ronzullo e Tenzone occupano le fasce.
Dall'altra parte, con Tridente davanti al tandem centrale Zaccaro-Pascullo la difesa spesso diventa a 5, all'estro di De Tommaso (nella foto in alto) il compito di mettere in difficoltà la difesa di casa, supportato dal centravanti-boa Beltrame e degli agili under Vulpo e Laneve.

PRIMO TEMPO - La gara si mette subito bene per il Terlizzi: dopo un paio di tentativi da fuori di Ronzullo e Roselli, su una punizione di Menolascina l'arbitro vede un affossamento in area di Capuozzo da parte di Pascullo, rigore (13'): lo trasforma lo stesso ex “cervello” del Terlizzi (settimo centro) che spiazza Loporchio.
Chi si aspetta una partita tatticamente stravolta deve ricredersi.
Il Locorotondo resta sulle sue, intasa il centrocampo, non concede spazi, osa poco: ha sui piedi di Barnaba (subentrato a Beltrame, distorsione alla caviglia) in contropiede la palla dell'1-1 ma il controllo è sciagurato e Salerno lo anticipa di piede.
Poi è un diagonale di De Tommaso, da sinistra, a mettere i brividi.
Si va al riposo dopo 45 minuti bruttini.

SECONDO TEMPO - Ripresa più vivace nella prima parte, effervescente nel finale.
Il tecnico del Locorotondo Terracenere esagera con le proteste (dopo aver già rischiato grosso nel primo tempo) e viene espulso dopo 7 minuti.
I blaugrana della Valle d'Itria si scoprono un po' e il Terlizzi (in bianco) prova ad affondare: al 12' Ronzullo assiste Manzari che spara su Loporchio da ottima posizione.
E' ancora De Tommaso 2 minuti dopo a impensierire il Terlizzi (Salerno blocca).
Poi è Capuozzo a provarci di sinistro con un tiro sotto la traversa deviato in angolo da Loporchio. Sugli sviluppi ancora il portiere ospite chiamato in causa: deve inarcarsi su una bella girata di testa di Manzari.
Sembra che il Terlizzi sia vicino al raddoppio invece al 19' arriva una doccia più fredda di quanto non sia la già rigida temperatura: De Tommaso estrae dal cilindro una magia, il suo tiro a giro sul secondo palo sorprende Salerno.
Da qui alla fine è un monologo terlizzese interrotto da un colpo di testa (alto) di Pascullo da due passi su un'uscita non irreprensibile di Salerno.
Ci provano Roselli, Lanave e Tenzone (su cui Loporchio è super) da distanza ravvicinata. Due gli episodi dubbi: cross di Lanave, il pallone è toccato con un braccio da De Blasio. L'arbitro non vede o opta per l'involontarietà.
Più netta, qualche minuto dopo, la strattonata su Rubini al centro dell'area. De Santis non fischia, il difensore improvvisatosi attaccante tira debolmente in caduta, parata facile di Loporchio, suo compagno di squadra al Liberty nella passata stagione.
Dopo il triplice fischio, prima di entrare negli spogliatoi, nervosismo a fior di pelle: si accende un parapiglia con la panchina del Locorotondo.
Soddisfazione in casa Locorotondo, rammarico per il Terlizzi che ferma la corsa di avvicinamento alle primissime posizioni e si prepara ad affrontare la delicata sfida playoff di domenica a Copertino senza gli squalificati Tenzone e Ronzullo.



TERLIZZI CALCIO
Ferrara, Pappapicco, Rubini, Menolascina, Tangorra, Bonasia (78' Lanave), Ronzullo (66' Sangirardi), Roselli, Capuozzo (87' Cirigliano), Tenzone, Manzari. A disp: Sardella, Costantino, Giglio, Papagni.

VICTORIA LOCOROTONDO
Loporchio, Liso, De Blasio, Tridente, Zaccaro, Pascullo, Vulpo, Cassano, Beltrame (22' Barnaba, 80' Serri), De Tommaso (91' Buzzacchino), Laneve.

Arbitro: De Santis di Lecce
Marcatori: 13' rig. Menolascina TER, 64' De Tommaso LOC
Ammoniti: Ronzullo, Sangirardi, Manzari TER / Loporchio, Zaccaro, Pascullo LOC
Espulsi: 52' Terracenere (All. LOC) per proteste
NOTE: Giornata fredda e piovosa. Spettatori 300 circa. Angoli: 6-1 per il Terlizzi.

13 commenti:

mister x ha detto...

frango oooooooo frango è meno male che ci dovevate dare gli schiaffi.ma vergognatevi siate più sportivi .

mister x ha detto...

vi lamentate degli arbitri rigore inesistente.la palla è tonda cosa credevi .è chi siamo noi babbi natale

locos ha detto...

vergognatevi terlizzesi avete
dimostrato che siete un paese di
delinquenti e maleducati
specialmente quel grassone e pelato di merda che ha malmenato
il mal modo sotto gli occhi dell'arbitro e dei suoi assistenti
l'allenatore in 2a del locorotondo
( poveretto )......
io ho filmato tutto con il mio
cellulare in modo chiaro ed inequivocabile ....
specialmente l'agressione che ha subito l'allenatore da quel grassone pelato ed infame..
se qualcuno vuole i filmati me li chieda tranquillamente su questo blog .....
ed infine un plauso va riservato
ai dirigenti che invece di placare gli animi buttavano benzina sul fuoco ...complimenti a tutti quanti
voi terlizzesi di mer..........

forza loco............

miki ha detto...

sono il poveretto mi piacerebbe vedere il filmato. perche' nn lo metti su you-yube

nikola ha detto...

UN GRANDE SALUTO A TOBIA TRIDENTE
E SEMPRE FORZA MOLFETTA

nikola ha detto...

DOMENICA NON GIOCARE CONTRO DI NOI CHE NON FAI REGALI A NESSUNO

sconosciuto ha detto...

locos tranquillo i terlizzesi sono indietro di cultura almeno di 2000 anni cmq si comportano cosi solo quando giocano in casa e nn riescono a vincere fuori hanno piu paura delle pecore se hai il filmato come dici denuciali fagliela pagare ai delinquenti allo stadio o meglio al campetto di terlizzi (lo stadio l' abbiamo noi a trani) non tifano ma fanno i galletti

sconosciuto ha detto...

a tutti i tifosi del campionato di eccellenza pugliese nn fateli entrare piu i pseudo tifosi terlizzesi

bad boys terlizzi ha detto...

merde di tifosi guardate ke queste cose succedono in ogni campo di eccelenza e ogni domenica,quindi voi ke parlate nn venite a farci la morale quando voi fate le stesse cose,nn serve fare i santi...e proprio il tranese deve stare zitto ke e il primo quando va negli altri campi nn potendo vincere sul campo si mettte a lanciare le pietre a gli arbitri...

bad boys terlizzi ha detto...

ma si vede ke sei un tranese di merda,nn hai nemmeno il coraggio di firmarti...parli parli parli di stadio ke avete tra cui una tribuna coperta rispetto a noi...ma mi dici in ke categoria state?e adesso ke ricordo il trani ha preso la squalifica del campo xke una specie di tifoso e andato in campo a menare l arbitro...quindi tranese di merda prima di parlare sciaqquati la bocca e fatti un esame di coscienza!!!!

bad boys terlizzi ha detto...

locos tranquillo ke se qualcuno a sbagliato paghera...ma nn puoi farmi la morale,xke fino ad ora dove siamo andati nn e mai successo niente e in casa idem...purtopo a fine partita tt sono caldi e succedono queste cose....ma nn dire ke siamo un paese di merda xke allora ogni domenica ttt sarebbero paesi di merda!!!!

invisibile ha detto...

Tanto nn gli fanno niente ai terlizzesi tanto escono sempre a mani pulite grazie a Moggi,ops scusatemi D'alesio...VERGOGNA!!!

bad boys terlizzi ha detto...

invisibile ma vattene a fanculo...se d'alessio era cosi potente a quest'ora eravamo in testa al campionato e nn ci rubavano la partita con il loco,lucera,molfetta...purtoppo ce ki e piu potente all'interno del palazzo e la classifica lo dimostra.....