Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Manduria - Fortis Trani 1-1 *VIDEO*

24 gennaio 2010
di VINCENZO CHICCO
Sul neutro del Comunale "Madonna delle Grazie" di Laterza, la Fortis Trani non va oltre un pari inaspettato, dopo aver dominato in lungo e largo per tre quarti della gara.
I biancazzurri di mister Pettinicchio (foto: S. Porcelli) trovano il modo nel finale di complicarsi la vita e sciupare non solo il vantaggio, fino ad allora meritato, ma anche il cammino per agguantare la testa della classifica ora distante ben sette lunghezze.

PRIMO TEMPO - Anche in questa gara a porte chiuse (terza consecutiva, ma in questo caso a causa del Manduria) a seguire il match una trentina di tifosi del Trani appostati su di una collinetta di campagna antistante lo stadio. Stendono i loro vessilli e fanno partire il loro incitamento ma non sono soli stavolta. Poco più in là sono presenti una decina di tifosi giunti da Manduria anche loro arrivati a Laterza per sostenere i propri beniamini.
La gara intanto ha preso il via ed al 2’ gli ospiti si fanno pericolosi con un tuffo in area di Amato, tra una selva di gambe, il quale cerca di colpir di testa la palla che termina fuori.
Ancora un difensore tranese si rende pericoloso 4 minuti dopo; stavolta e' Sabini a provarci in scivolata, ma la sfera termina fuori, sfiorando di poco il palo.
Il gol è nell’aria e non si fa attendere: al 10' percussione di Piscopo dalla sinistra del vertice alto il quale, dopo aver saltato un avversario, fa partire un tiro cross verso la porta difesa da Negro, trovando Buono sulla traiettoria il quale spizzica la palla che termina in rete spiazzando l’estremo di casa.
Vantaggio fulmineo per gli ospiti, ma la reazione biancoverde stenta a venir fuori, anzi sono sempre i tranesi, in un alternarsi di azioni, a rendersi ancora pericolosi.
Medico, al 17’ avrebbe la palla del raddoppio ma manda alto un tiro prima stoppato e poi girato a rete.
Alla mezz’ora finalmente si vede anche il Manduria. De Nicola riesce a trovare un varco tra le maglie strette della difesa tranese, calcia a botta sicura ma Perina gli para il tiro.
Risponde un minuto dopo Montecasino da 30 metri con un bolide su calcio piazzato che sfiora di pochissimo la traversa con l'ottimo Negro che nulla avrebbe potuto nell’occasione.
Il forcing del Trani prosegue sino al termine del primo tempo senza però sortire azioni di rilievo.

SECONDO TEMPO - Al rientro in cmapo il freddo non da tregua, ma questa volta i 22 protagonisti ci mettono del loro per scaldare la partita e i pochi fortunati spettatori.
Il Manduria ci prova subito dalla trequarti con Escobar che raccoglie e gira a rete un colpo di testa; para Perina.
Bella triangolazione del Trani al 5’, colpo di tacco al volo a seguire di Medico per Ragno, il quale penetra in area saltando il difensore, crossa al centro, ma la sfera viene intercettata con un braccio da un difensore biancoverde. Per l’arbitro il Sig. Mazzei di Brindisi il tocco di mano e' del tutto involontario.
Il piccolo folletto Ragno, ancora lui, ci riprova al 17’: gioco di gambe per spiazzare il suo avversario, cross fuori area per Millan che calcia al volo ma la palla termina fuori.
La gara cambia volto inaspettatamente al 65' quando la difesa tranese, inoperosa per gran parte della gara, si fa trovare impreparata sul contropiede di De Nicola che viene steso da dietro da Visconti. Per il difensore biancazzurro scatta il rosso diretto, espulsione che condizionera' la condotta di gara della Fortis da qui alla fine.
Il Manduria è bravo a crederci ed inizia a guadagnar fiducia e metri affacciandosi più convinto nei pressi della porta ospite.
Al 23’ viene annullato un gol a Medico, poco incisivo e decisamente non in giornata, il quale mette in rete con la mano un pallone che cercava di colpire di testa. Per fortuna il gesto viene visto dall’arbitro che lo ammonisce.
Pochi minuti dopo (75') la legge non scritta del "gol sbagliato, gol subito" trova la sua ennesima applicazione: ci pensa Escobar che, raccolto di testa il cross calciato da Micca, e' bravo a trovare l’angolo giusto che trafigge Perina per l’inaspettato pareggio.
Il Trani, che subisce il colpo, cerca di ritrovarsi e di tentare il tutto per tutto riversandosi completamente nella metà campo del Manduria. Ci prova prima Sabini, lasciato tutto solo in area di rigore, con un tiro al volo ma la palla termina poco alta dalla traversa.
Al 34’ gran bolide dalla distanza di Montecasino, ma anche in questo caso la palla sorvola la traversa.
Il pressing arrembante prosegue fino al 49’ senza però portare ad un cambio di risultato. Termina con un pari inaspettato l’incontro che serve a Trani e Manduria a muovere la classifica, ma allontana la squadra di patron Flora dalla vetta a causa delle concomitanti vittorie esterne di Nardo' e Liberty Molfetta.


▼ Gli Highlights del match a cura di Amica9 TV




MANDURIA SPORT
Negro, Calò, Dilonardo (46' Micca), Buono, Potì, Cocciolo, De Nicola (80' Destratis), Troccoli (66' Nobile), Escobar, Rosciglione, Cimino.

FORTIS TRANI
Perina, Cinquepalmi, Visconti, Millan, Amato, Sabini, Piscopo (68' Milzi), Montecasino, Pisani (60' Crisantemo), Medico, Ragno.

Arbitro: Mazzei di Brindisi
Marcatori: 10' Piscopo TRA, 75' Escobar MAN
Ammoniti: Calo' MAN / Medico, Montecasino TRA
Espulsi: 65' Visconti (TRA) doppia ammonizione

Nessun commento: