Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Manfredonia - San Paolo 2-1

___________________________________________________
Arriva sul filo di lana il primo importantissimo successo stagionale del Manfredonia di Matteo Zito che batte il San Paolo per 2-1. In vantaggio i padroni di casa con Sirito (21'), poi il pari barese di Loiodice (39') e, quando la gara sembra ormai incanalata sul pari, la zampata vincente di Montingelli (89'). A fine match il patron del San Paolo dà le dimissioni. Di seguito la cronaca del match


31 ottobre 2010
di SALVATORE MELCARNE
MANFREDONIA - Dopo 10 partite arriva finalmente il primo successo del Manfredonia. I sipontini superano al Miramare il San Paolo per 2-1. Insieme alla vittoria si vede anche qualche segnale di miglioramento. (NELLA FOTO: CAPITAN DI TORO ABBRACCIA MONTINGELLI, AUTORE DEL 2-1 - Foto Lucia Melcarne)
Mister Zito fa esordire dal primo minuto gli ultimi arrivati Catalano in difesa e Costa a centrocampo; ne fa le spese Cezza che parte dalla panchina mentre Catalano prende il posto di Bertini squalificato.

Il Manfredonia gioca meglio nel primo tempo.
All’8’ Montingelli calcia alto un cross dalla destra di Moro.
Al 21’ arriva il vantaggio dei padroni di casa con Sirito, bravo a prendere il tempo al suo marcatore e superare con un pallonetto di testa Monaco fuori dai pali.
Al 26’ Sirito può chiudere il match ma pecca d’egoismo non servendo il liberissimo Giordani sulla destra e facendosi ipnotizzare da Monaco che chiude su di lui con successo.
Intorno alla mezz’ora capita un’occasione a Totaro che calcia a lato.
Un minuto più tardi arriva il primo tiro ospite con Palasciano che termina fuori.
Al 39’ l’unica disattenzione dei sipontini è fatale. Loiodice supera Telera alle spalle e si ritrova da solo davanti a Paciello, superandolo con un pallonetto che termina in rete.

La ripresa si apre con la forte contestazione organizzata della curva sud contro la società e i giocatori.
I sipontini non si esprimono più come nella prima frazione, come già accaduto molte volte in seguito a gol subiti. Il San Paolo però dal canto suo non si rende mai pericoloso.
Zito inserisce Montechiari e Tommasi per Giordani e Totaro.
Al 10’ Telera sfiora il palo di testa su punizione di Di Toro.
Un mezzo pasticcio di Paciello e dei centrali del Manfredonia al 13’ rappresentano l’unico vero pericolo creato dal San Paolo nella ripresa. Nell’azione si infortunia Catalano che è costretto ad uscire per infortunio.
Al 24’ Costa ci prova dalla distanza con un tiro facilmente bloccato da Monaco.
Sirito ha l’occasione per siglare la doppietta al 31’ ma di testa manda sopra la traversa da buona posizione.
Tutto sembra portare al pareggio ma al 44’ Montingelli pesca il jolly: Sabatelli scende sulla sinistra e serve in mezzo l’esterno che, di spalle alla porta, riesce a girarsi e spedire il pallone sul secondo palo che tocca la traversa prima di infilarsi in rete.
Nel recupero i padroni di casa riescono a controllare gli avversari e conquistano il tanto agognato successo che consente l’aggancio in classifica al Lucera.
Domenica per i biancoazzurri ci sarà il primo derby dauno in casa del Cerignola.

Risvolti del dopo gara

SAN PAOLO / Favia molla tutto. "Deluso da squadra e quartiere"




MANFREDONIA FOOTBALL
Paciello, Moro, Sabatelli, Catalano (60' Cezza), Telera, Di Toro, Totaro (51' Tommasi), Costa, Giordani (49' Montechiari), Montingelli, Sirito. A disp: Conoscitore, Fiorentino, D’Ambrosio, Aurelio. Allenatore: Matteo Zito

ASD SAN PAOLO
Monaco, Chimenti, Ambrosi, Colella, Abbrescia, Dentamaro, Palasciano, De Tommaso (73'Scarola), Loiodice, Quercia (66' Foggetti), Patierno (86' Bellomo). A disp: Levante, Cantalice, Marino, Lucarelli. Allenatore: Gianni De Bellis

Arbitro: Fornaro di Taranto
Marcatori: 21’ Sirito MAN, 39’ Loiodice SPB, 89' Montingelli MAN
Ammoniti: Telera, Giordani, Tommasi MAN /  Colella, Palasciano SPB
Espulsi: nessuno

2 commenti:

gianni ha detto...

bravo mister e arrivato la prima vittoria salva il manfredonia

michele ha detto...

VAI MAGICO DONIA...VORREI TORNARE AD ESULTARE COME AI VEKKI TEMPI! FORZA DELFINO RITORNA A SALTARE