Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Virtus Casarano: I rossoazzurri come un rullo compressore

13 gennaio 2009
di Fabio Perrone

Brindisi, Putignano, Sogliano, Corato, Bisceglie, Lucera, Japigia, Massafra, Castellana, Tricase, Terlizzi e Locorotondo: stese una dietro l’altra senza indugi, in modalità rullo compressore.
Basterebbe solo questa sbalorditiva striscia di vittorie consecutive (12, se non siete riusciti a contarle) a dar prova di quanto la Virtus Casarano stia letteralmente ammazzando il campionato d’Eccellenza pugliese.
Domenica scorsa l’ennesimo acuto stagionale: un 5-0 perentorio, rifilato ad una compagine tutt’altro che modesta, il Locorotondo, reduce da cinque successi ed un pareggio nelle ultime sei gare. Locorotondo, tra le altre cose, unica squadra assieme all’Ostuni in grado di piegare Calabro e compagni nel girone d’andata: il che dà più valore (e soddisfazione) al risultato finale.
Un risultato, neanche a dirlo, che porta le firme di un super D’anna, della new entry Dama (foto: Fernando Mameli) e del solito, glaciale Villa, autore di una sensazionale tripletta e del diciannovesimo sigillo in stagione (il ventunesimo in 18 presenze tra campionato e coppa).
Chiaro, a questo punto, che sia lui che Leopizzi meritino due parole a parte.
Partiamo da un presupposto: segnare o non subire gol sono meriti da dividere con tutta la squadra, poco ma sicuro. Però qui a Casarano ci si inizia a rapportare con la storia: grazie ai suddetti 19 gol, Villa è ad una sola rete dal marcatore più prolifico della storia rossoazzurra, il grande Paolo Valori che in c1, nella stagione 86-87, ne fece 20.
Quanto a Leopizzi, il 1018’ minuto tesaurizzato domenica lo porta a soli 124 giri d’orologio dal primato di Leo Grimaldi, custode della più lunga serie d’imbattibilità mai collezionata a Casarano. Sin qui i record personali. Passiamo ora a quelli collettivi.
Nelle ultime 16 partite, tra campionato e coppa le serpi hanno totalizzato 15 vittorie ed un pareggio. In graduatoria hanno messo in cascina 53 punti in 21 partite (media da 2,52 punti a gara) e con 43 gol fatti e 7 subiti hanno miglior attacco e miglior difesa del torneo (dati, per ora, senza rischio d’usurpazioni).
Un resoconto lusinghiero quello rossoazzurro, destinato a lievitare in considerazione, su tutto, della grinta da provinciale riversata in campo domenicalmente dagli uomini di Bianchetti.
Impressiona come da Ostuni (ultimo ko stagionale), questa squadra abbia pian piano trovato una sua identità e si sia solidificata di gol in gol, acquisendo un gioco a tratti entusiasmante ed una consapevolezza da leader. Professionalità, qualità e umiltà: in tre parole il progetto Virtus. Un progetto che procede a vele spiegate e in questo mese sarà atteso da una sorta di prova del nove, tra semifinali di coppa Italia dilettanti e gare pre-Liberty.
Domenica si prosegue col Nardò. Poi Altamura e Copertino prima del big match con i ragazzi di Catalano per i novanta minuti più intensi, attesi e suggestivi di tutta una stagione.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

non ci ferma nessuno quest'anno!andremo a bari tra qualche domenica e faremo bottino pieno!!sotto a chi tocca!

Anonimo ha detto...

e basta...ma andate a cagare....

Anonimo ha detto...

qualcuno si sente pungere,tipo questo di sopra.

cmq ragazzi continuiamo con calma piedi per terra e sempre concentrati,e possiamo toglierci qualche soddisfazione.

Anonimo ha detto...

si si...la soddisfazione di vincere un campionato con le buone o....coi santi....
l'importante che vi togliete presto davanti le palle!!!

Casaranese ha detto...

a chi lo dici.

speriamo.....

con chi ho il piacere di parlare?

Anonimo ha detto...

..cù là bkkin e' mammt!

Casaranese ha detto...

aahahah divertente

mi raccomando continua a mangiarti il fegato.

Anonimo ha detto...

MONOPOLI KOMANDA!!!!

Anonimo ha detto...

Ciao casaranesi.

Sono un tricasino e Vi dico una cosa in tutta franchezza: vincete tutte le partite che rimangono da qui alla fine del campionato!!

In questo modo, non solo otterrete quello che giustamente Vi spetta, ma toglierete punti anche alle nostre dirette avversarie, visto che noi da soli non ci riusciamo.

Cominciate domenica con i luridi neretini.

10 a 0 per voi!!!!!!!

Peccato solo che non ci sarà Citto (squalificato), altrimenti anche lui Vi avrebbe dato una mano.

Saluti a tutti.

Anonimo ha detto...

10 gol ai neretini?
ma se stanno culo e camicia....
vedrete...un bel pareggio,due pacche sulla spalla...tanto i punti il casarano se li prenderà altrove...

Anonimo ha detto...

si li prenderemo piu avnti???stiamo giocando a 3 giochi noi...
primo gioco Vincere il Campionato
secondo gioco L'attacco piu forte del campionato
terzo gioco aumentare i minuti di ambattibilita...
Dici che andremo a nardo a rovinare tutto questo???
Buonafortuna a te amico...

Anonimo ha detto...

Hai ragione...cmq cercate di toglierci un po da sotto le palle la liberty....