Ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori. Per commentare le notizie occorre disporre di un profilo GOOGLE o BLOGGER.

Taurisano - Liberty: Maxi rissa a fine gara tra calciatori e dirigenti

08 febbraio 2010
di IVAN LUPO
Sembrava fosse tutto tranquillo. La gara tra i padroni di casa del Taurisano ed il Liberty Molfetta era scivolata via senza avvisaglie di alcun tipo, a parte i soliti battibecchi tra calciatori durante il match. (foto: B. Galati).
Poi, quando le due squadre erano pronte ad abbandonare il campo neutro di San Pancrazio (impianto designato per l'incontro) succede quello che non ti aspetti.

Una rissa, a quanto ci e' dato sapere, scatenatasi al termine della gara tra tesserati delle due societa' in cui ad avere la peggio e' stato il presidente del Taurisano Gianluigi Rosafio, ricoverato successivamente per accertamenti presso l'Ospedale "Perrino" di Brindisi.
In tutto sette persone, da ambo le parti, che hanno dovuto ricorrere alle cure mediche del caso. Un episodio che, indubbiamente, portera' con se strascichi polemici oltre che pesanti provvedimenti da parte della giustizia sportiva tenendo conto che i presenti erano tutti tesserati (la gara si disputava a porte chiuse).

"Quello che e' successo ieri piu' che una rissa e' stato un vero e proprio agguato, anzi una vigliaccata".
Sono queste le prime, dure parole del DG taurisanese Rocco Maggio (foto: B. Galati) alla nostra domanda su quanto accaduto ieri pomeriggio nel post gara.
"Ho visto di tutto - prosegue il DG granata Maggio - anche nelle categorie minori, ma ieri si e' davvero passato il limite. Non e' concepibile quanto accaduto, soprattutto dopo che i nostri avversari avevano vinto la gara. Ci siamo trovati nel bel mezzo di una rissa scatenata da alcuni loro calciatori, in primis La Fortezza, che gia' in campo si erano distinti per diverse entrate al limite del regolamento. Sono stato aggredito anch'io assieme al presidente, al vicepresidente, a mister Favonio, a cui hanno rotto gli occhiali, ed ai nostri calciatori Manzano e De Nuzzo intervenuti per placare gli animi. Inoltre mi preme segnalare le pesantissime minacce verbali ricevute da alcuni loro dirigenti".

Esattamente contraria la spiegazione dell'accaduto che ci fornisce il Direttore generale del Liberty Molfetta Emanuele Belviso (nella foto a sinistra): "Noi artefici della rissa? Ma non scherziamo. Che motivo avremmo avuto dopo aver vinto una partita meritatamente di scatenare cio' che e' poi accaduto? Non ci va di passare da aggrediti ad aggressori. Gia' durante la gara, infatti, un nostro calciatore in tribuna, Cataldo, ha ricevuto un pugno da un dirigente taurisanese il cui nome e' noto ai carabinieri intervenuti durante il fatto".

"Al termine della gara - prosegue Belviso - un loro dirigente si e' presentato negli spogliatoi consigliandoci di non far uscire La Fortezza che pare fosse atteso fuori per un regolamento di conti. Il calciatore non ci ha badato piu' di tanto ed e' uscito tranquillamente per salire sul pullman della squadra ma è stato aggredito a calci e pugni ed a quel punto si e' scatenata la maxi rissa. Stranamente ad essere coinvolta e' sempre la societa' del Taurisano, fresca reduce da 5 giornate di squalifica del campo a causa degli atteggiamenti della loro dirigenza. Semplice coincidenza?".

Piu' telegrafico, ma sullo stesso tono, il commento del DS biancorosso Enzo Milillo (nella foto a sinistra): "Sono amareggiato per quanto accaduto e preferisco non commentare l'episodio. Dico semplicemente che chi e' stato aggredito sono stati i nostri tesserati che erano attesi vicino al pullman. Di sicuro mi devono spiegare che motivo avremmo avuto noi per prendercela con qualcuno. A Molfetta la societa' granata, che vinse 2-0, e' stata trattata benissimo cosa che non possiamo dire di loro nei nostri confronti dopo la gara di ieri. Non vorrei che il tutto fosse stato premeditato...".

Racconto dei fatti, dunque, completamente discordante tra le due parti ma ovviamente non sarebbe potuto essere diversamente. Ora la parola passa al Commissario di campo, che e' gia' stato ascoltato sull'accaduto, ed alla Giustizia sportiva. Di sicuro un'altra domenica da dimenticare per il calcio dilettantistico regionale...

47 commenti:

rinks ha detto...

qualcosa c è a taurisano chissa perche stanno sempre loro nei casini è incredibile. ma tornassero in promozione che è meglio

nikola ha detto...

TAURISANESE SONO UNO DEI 5 MOLFETTESI CHE SEGUIVA LA PARTITA COMUNQUE LA NOSTRA SQUADRA HA VINTO E NON CERA BISOGNO DI FARE TUTTO QUESTO CASINO E STATO QUALCHE VOSTRO DIRIGENTE
UN SALUTO DA MOLFETTA

nikola ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
rocco ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
admin ha detto...

Per l'ennesima volta ricordiamo a tutti i lettori che mettiamo a disposizione un sistema aperto che permette nella maniera più democratica di commentare liberamente qualunque notizia, attivando così dei forum di discussione. E' un modo di partecipazione alla vita calcistica dell'Eccellenza pugliese, ma non deve diventare occasione di sfogo volgare. Mantenete sempre alto il livello di civiltà ed evitate di offendere gli interlocutori.

adry81 ha detto...

E' INCREDIBILE CONTINUARE A CREARE QUESTE SITUAZIONI PER UNA PARTITA DI PALLONE..
RADIARE SUBITO E SENZA PIETA' TUTTI COLORO SI RENDONO PROTAGONISTI DI QUESTI EPISODI..

VERGOGNA!

TIFOSO GRANATA ha detto...

X Rinks se ti aggiorni e ti infprmi vedi che ogni domenica i casini succedono su tutti i campi Molfetta non escluso...invece che tornasse il Taurisano in promozione cerca di seguire qualke sport altro tipo l'ippica.

TIFOSO GRANATA ha detto...

X Rinks se ti aggiorni e ti infprmi vedi che ogni domenica i casini succedono su tutti i campi Molfetta non escluso...invece che tornasse il Taurisano in promozione cerca di seguire qualke sport altro tipo l'ippica.

taurisanese ha detto...

x nikola, spero che chiunque sia che ha sbagliato paghi! perchè tutti questi dirigenti di tutte le squadre, non fanno altro che creare casini!...un saluto da Taurisano...ULTRAS LIBERI!

emmesse ha detto...

Vorrei capire chi ci ha guadagnato dopo questa sciagurata scazzottata.
Adesso mi auguro pesanti sanzioni da parte del Giudice Sportivo.

rinks ha detto...

nnanzi tutto sono di corato. domenica cè stato corato terlizzi partita rischiosa e tutto è andato bene. e venuto il trani il molfetta bisceglie nardo e tutto ok. poi ricoradate la partita contro di noi e fatevi un esame di coscenza. il bello che giocate sempre a porte chiuse. complimenti

TifosoGranata ha detto...

Confermo che sei un caprone informati quando abbiamo giocato noi con Bisceglie,Terlizzi,Nardò,Cerignola ecc se è successo niente.Ah il Corato altra squadra antisportiva che continuaya a giocarte e a segnare il secondo gol malgrado il Taurisano fosse rimasto in 10....fatti una domanda la tua squadra non vion ce piu' chissà quante gare vi state vendendo....noi casinari ma puliti e non venduti.

nikola ha detto...

emmesse SANZIONI NON CE NE SARANNO PERCHE NON C'ERA NESSUNO I GIOCATORI E LO STAF DEL MOLFETTA STAVANO ANDANDO VIA L'ALBITRO ERA GIA ANDATO VIA COME IL COMISSARIO DI CAMPO

nikola ha detto...

EMMESSE SE MI DICI DI DOVE SEI TI RISPONDO ALLE TUE DOMANDE

Neutral ha detto...

Servono punizioni esemplari!
Se il Giudice sportivo commette l'errore di sorvolare, creerebbe un precedente pericolosissimo.
Pulizia!

emmesse ha detto...

emmesse sono di Molfetta.
I nostri a torto o a ragione dovevano fare di tutto di evitare ciò che purtroppo è avvenuto.
Saluti.

Torelle ha detto...

X tutti coloro che non c'erano o che c'erano alla partita Taurisano-Molfetta, che hanno perso tempo a commentare quello che è potuto accadere nel dopo partita vogliamo sottolineare quella che è oggi la realtà: IL PRESIDENTE DI UNA SQUADRA DI CALCIO(QUELLA DEL TAURISANO) RICOVERATO IN OSPEDALE. Vogliamo, inoltre precisare che se veramente i Molfettesi sono stati quelli aggrediti, allora perchè scappare come CONIGLI prima dell'arrivo delle forze dell'ordine???? Loro che all'andata del campionato vantano tanto l'ospitalità offerta, chi fu' allora a bucare le gomme delle auto della dirigenza del Taurisano???? E poi ancora, in riferimento all'episodio del primo tempo,chi è stato per primo ad istigare ed avere atteggiamenti provocatori nei confronti della squadra e della dirigenza del Taurisano, aspettando una reazione???? A questa vogliamo rispondere noi, perchè eravamo lì ed abbiamo visto il tutto dall'inizio alla fine:dopo il goal fatto dal Molfetta grazie all'opera del ns.portiere, la squadra ospite ha iniziato a nascondere i palloni e a provocare noi seduti in tribuna, sbeffeggiando più volte il presidente con risate ironiche e paroloni. Ci volevamo complimentare per l'esempio di sportività che dimostrate di avere, ma anche l'esemplare dirigenza che ha dimostrato solo cattiveria e profonda inciviltà....e visto che il presidente del Molfetta è un uomo impegnato politicamente....il dubbio ke ora ci sorge è quello che l'esempio di tanta bastardaggine venisse da lui. COMPLIMENTI ANCORA (PER LO SCHIFO)!!!!!

to ha detto...

torelle, stai continuando a buttare benzina sul fuoco, se devi scrivere, scrivi la verità non quello che conviene a te, perchè hai dimenticato di scrivere del pugno ricevuto da Cataldo, nostro calciatore infortunato, sugli spalti da un dirigente del Taurisano e che la rissa sugli spalti è nata da tale episodio, hai dimenticato anche di scrivere che La Fortezza mentre si avvicinava al nostro pulmann, a fine partita, è stato oggetto di un agguato vero e proprio ricevendo un calcio e un pugno sulla schiena, non so tu ma io avrei reagito all'agguato, probalminte tu porgevi l'altra guancia, in quanto all'episodio delle gomme, ma se a Molfetta il Taurisano è stato applaudito dal pochissimo pubblico, tra i quali anchio, e quel giorno pioveva a dirotto e figurati se qualcuno avrebbe avuto la felice idea di scavalcare un cancello non indifferente per andare a sgonfiare o bucare le gomme dei dirigenti del Taurisano, per quanto riguarda il nostro presidente, non ti devi minimamente permettere di dare giudizi su gente che non conosci, ti posso assicurare che quando qualcuno alza i toni è il primo a fargleli abbassare, mi complimento per la tua sportività, io penso ci sia qualcosaltro sotto, ricordati che nessuna squadra che vince ha interesse ad accendere fuochi, secondo tè, cosa doveva fare il Molfetta, andarsene o aspettare che i tuoi si organizzassero ? Dopo che mi sono sfogato un pò, posso dire che queste cose io le condanno, non capisco come mai negli altri sport, tipo pallavolo e pallacanestro, nonostante i tifosi sono a contatto sia con i tifosi avversari che con le squadre non succede, per dirne una Molfetta-Ostuni di basket, i tifosi delle due squadre se ne sono dette di tutti i colori, è successo che Malamov, del Molfetta, nel tentare di recuperare un pallone, saltando le transenne è finito tra gli ultras dell'Ostuni ed è stato, da questi, aiutato a rialzarsi ed applaudito, questo vuol dire essere sportivi.

TIFOSO GRANATA ha detto...

X To...da complimentare per il bel post però forse hai fatto confusione in questo episodio i protagonisti non sono stati i tifosi....è vero che all'andata il pubblico di Molfetta applaudì la squadra del taurisano e fu ospitale nei confronti dei tifosi granata ma per l'episodio della gomma bucata furono protagonisti di nuovo i dirigenti del Molfetta protagonisti anche colpendo negli spogliatoi l'argentino Pisano(il calciatore espulso).....per la gara dell'altro ieri è giusta la tua precisione ma tutto è scaturito(non è una giustificazione)dal comportamento poco sportivo di un tesserato in panchina del Molfetta allorchè non restituiva i palloni all'incaricato del Taurisano e perciò da lì e seguito tutto il resto.....anche io sono contrario alla violenza.

rinks ha detto...

noi venduti? hahhaha ricordatevi la vittoria contro di voi. siete da promozione e li tornerete. l eccellenza nn fa x voi si vede che siete neo promossi.

rinks ha detto...

x tifosogranata e casareooooooo fa gol e cesareo fa gollllll , se avete una squadra di poveracci cosa volete da noi ? cesareo e doppio di domenico e tutti a casa

LU ha detto...

ancora a parlare...e basta..aspettiamo la risoluzione di sto caso e poi si vedrà..e cmq chi semina vento raccoglie tempesta..mi spiace dirlo ma la dirigenza del taurisano non è certo nuova ad episodi del genere..recidivi

to ha detto...

tifoso granata, non penso che sulla gomma a terra c'era la firma di un dirigente molfettese, guarda che le gomme si possono anche forare per motivi naturali, non mi risulta che il vostro calciatore si stato colpito negli spogliatoi, e per il fatto del pallone restituito con ritardo vuol dire che dora in poi tutti i raccattapalle dovranno essere picchiati perchè quando la squadra di casa vince o spariscono loro o fanno sparire i palloni, non penso che il nostro tesserato abbia preso il pallone e fatto un giro panoramico per il paese.

invisibile ha detto...

SPERIAMO CHE RETROCEDE IL TAURISANO ALMENO SE NE VANNO DAVANTI ALLE SCATOLE E NN FANNO CASINI COME QUESTO...

taurisanese ha detto...

caro 'invisibile' perchè non Ti firmi? o dici di dove sei?

nikola ha detto...

e basta smettetela comunque non ci sono state squalifiche da nessuna delle 2 parti e forse rientra dopo 2 mesi parente nel molfetta

TIFOSO GRANATA ha detto...

X RINK E INVISIBILE....per voi è molto facile nascondervi dietro un nick e offendere la citta di Taurisano e la sua tifoseria(con i vostri commenti è questo che fate) vi ricordo che a parte una breve parentesi in promozione il Taurisano ha militato in eccellenza e addirittura in serie D distinguendosi come una città ospitale con molte squadre che a loro seguito portavano tifoseria con una certa tradizione(Taranto,FrosinoneCampobasso ecc...)....inoltra gli ultrà in estate hanno organizzato un raduno di tutte le tifoserie della puglia ben riuscito e apprezzato e molti tifosi hanno scambi di idee e cortesie con molti altri tifoseri della Puglia Bisceglie,Trani,Manduria,Cerignola e lo stesso Molfetta...hanno militato in nquesti anni calciatori professionisti Monaco,Ancora,De Tommasso e tanti altri....caro Rinks nessun mette in dubbio il valore di Cesareo ma noi abbiamo un certo Foglia che non credere che sia di meno....perciò prima di offendere cercate di documentarvi....grazie!

U.T. 1983 ha detto...

siete solo dei bas...spero che i nostri amici di nardo vincano campionato e coppa e non solo, ma che vi diano una lezione di tifo, gioco e correttezza!!!!

LU ha detto...

lezioni che voi e tanti altri potete solo sognare di darci..parli di correttezza poi..ma va là!!..leggete la gazzetta del mezzogiorno di oggi..parla di 5 tifosi del Taurisano (lo sono per davvero..o c'è qualche dirigente di mezzo?)denunciati!!!..bella figura...continuate così e sparirete nell'oblio..

bacardi ha detto...

quello che e successo riguarda solo entrambi le dirigenze ed i tifosi non c'entrano a nulla quindi vi pregherei di non mensionare assolutamente gli ultras sia del molfetta sia del toro e poi i presunti denunciati sono solo dei dirigenti e giocatori come anche i presunti denunciati del molfetta per il resto saluto gli ultras del molfetta e vi prego di finirla di parlare solo con presupposizioni sull'accaduto per il resto non mi sento assolutamente inferiore a nessun gruppo ultras.... UT 1990

LU ha detto...

due giornate da disputare su campo neutro e a porte chiuse...non ci sono più parole...è tutto chiaro..e chi ci guadagna è sempre e solo un'unica squadra...fate schifo..andate a lavorare nei campi invece di sedere su quelle belle poltrone che si trovano in lega..VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

LU ha detto...

con effetto immediato vuol dire che già domenica giocheremo su campo neutro contro il Corato...poi c'è il derby contro il Bisceglie a cui non potremo assistere..di nuovo in casa..ossia a porte chiuse su campo neutro contro l'Altamura (altro derby) e poi il big match fuori casa contro il Nardò(e chissà se non si inventeranno qualche altra genialata per non farci dare il sostegno ai ns.)..se questo non è un modo per tirarci fuori dai giochi come diavolo lo chiamiamo? uomini(???) senza coscienza siete la rovina del calcio....qui bisogna far chiarezza nella maniera assoluta..presidente bisogna indagare...non ci crede nessuno alle coincidenze

LU ha detto...

e leggete qua: esperite indagini dalle quali è emerso, ""senza ombra di dubbio"", che il calciatore PARENTE Alessandro si è reso responsabile di comportamento antisportivo ancorché """non violento""..............
solo ora a distanza di non so quante settimane si sono accorti che Parente non ha alzato un dito nei confronti dell'arbitro(le immagini TV erano chiare sin dall'inizio)..quel poveraccio che ci annullato un gol regolarissimo messo li ad arbitrare all'ultimo momento una partita così importante e che si lamentava di esser stato scalciato..fate voi le vs. conclusioni...tanto vale finirlo qui sto campionato

LU ha detto...

saranno felicissimi ora tutti gli amici neretini che auspicavano e si auguravano provvedimenti nei ns. confronti..nonostante i ns. siano stati aggrediti e gioco forza si son dovuti difendere..siete stati accontentati e non ve ne uscite ora con discorsi di vittimismo...giocare un campionato ad armi pari è ormai impossibile..ma nel taurisano per caso ci gioca qualcuno nativo di Nardò? andrò a fare qualche ricerca...

emmesse ha detto...

per Nikola.
Menomale che non c'era nessuno! Invece il Commissario ha visto tutto.
Un bel premio dal Giudice Sportivo per la scattozzata.
Complimenti a tutti.

NARDO' ha detto...

RIPORTO UNO STRALCIO DEL COMUNICATO UFFICIALE:

- che a fine gara, mentre i calciatori delle due squadre si apprestavano a lasciare l’impianto, dietro il pullman della società LIBERTY MOLFETTA il Commissario di campo ha udito grida ed urla e, prontamente accorso, ha notato una rissa che coinvolgeva tre tesserati della società LIBERTY e due dirigenti della società TAURISANO;

MI CHIEDO:
- STO COMMISSARIO DI CAMPO ERA PER CASO REX?
- POSSIBILE CHE NON ABBIA RICONOSCIUTO I TRE TESSERATI DEL MOLFETTA?
- E SE ANCHE NON FOSSE RIUSCITO A RICONOSCERLI, NON POTEVA IDENTIFICARLI?

DICIAMO CHE QUANTO DECISO E' ALQUANTO SBILANCIATO. LA RECIDIVA NEI CONFRONTI DEL MOLFETTA NON E' STATA PRESA IN CONSIDERAZIONE (Parente calcio all'arbitro). QUESTO ATTEGGIAMENTO DEL GIUDICE SPORTIVO NON FA ALTRO CHE CREARE PERICOLOSI PRECEDENTI. DEVE SCAPPARCI PER FORZA IL MORTO?
VERGOGNA!

to ha detto...

sicuramente non era rex perchè rex li riconosce i malviventi, quello che voglio capire invece e che nel comunicato, che solitamente esce il giovedì e che questa volta, caso strano è uscito il mercoledì pomeriggio, è scritto che il comissario, sentito le grida ha chiamato i carabinieri che da poco si erano allontanati e che gli stessi, sedando la rissa permettevano al pulmann del molfetta di allontanarsi, questo si capisce nel comunicato, e come è possibile che i carabinieri, intervenendo, non prendevano i nomi dei calciatori del Molfetta e darli di conseguenza al comissario, che chissa come mai era ancora al campo, visto che i comissari, una volta finito di parlare con l'arbitro vanno via, e quindi lo stesso li doveva mensionare nel referto, e come mai per Parente si è riconosciuto il comportamento antisportivo e non violento, con una squalifica quindi di giornate e non a tempo, ricordo che Rossi, ex portiere del Milan per aver quasi ammazzato un avversario, comportamento antisportivo e violent,prese 8 giornate, mentre Parente , così, nè prende 10 con aggiunta di giorni, in questo campionato succedono troppe cose strane è un campionato falsato.

coregranata86 ha detto...

LU ma parlate ancora???vi ricordo che si sono ammazzati di botte!!e vi ricordo inoltre che senza gli ultimi 3(tre!!!)regali dei portieri avversari in "BUONAFEDE" stareste a -10!!!-10!!!per favore toglietevi il paraocchi che è meglio nn accampate ogni scusa..nn è un'obbligo che siccome avete speso un sacco di soldi dovete salire per forza..ci sono esponenti importantissimi della nostra tifoseria che hanno preso il DASPO per minchiate..fate i seri per favore..

nikola ha detto...

SIETE CONTENTI TUTTI ORA.......ORA SIAMO PROPRIO CONTRO TUTTO E TUTTI... MA RICORDATE CHE NOI ULTRAS ANCHE A PORTE CHIUSE ANDIAMO DA TUTTE LE PARTI E SONO ANCHE OTTIMISTA PERCHE DA DOMENICA SI GIOCA CON ONORE.

invisibile ha detto...

Dopo questa sanzione si avvicina sempre piu la categoria che vi si addice la PROMOZIONE!! andate a picchiarvi col Mesagne o col Maruggio e nn date fastidio a squadra dell'eccellenza professioniste...

LU ha detto...

x coregranata...
e secondo te non dovremmo parlare? subire tutto ciò senza dire la ns. per far un favore a voi e a chi comanda e intasca? ma per favore...non venirci a parlare di aiutini poi..hai un bel coraggio!!..avreste voluto anche la squalifica a vita di qualche ns. giocatore..tanto vale che vi consegnino anche la coppa direttamente in sede..son sicuro che i ns. giocheranno con il sangue agli occhi d'ora in poi..la rabbia ci aiuterà...ci hanno fatto pure un favore magari..

coregranata86 ha detto...

ma da noi potete venire tranquillamente..troverete tre-quattromila spettatori..nn si sente niente dal settore ospiti..se c'eravate all'andata in casa vostra ricorderete..immaginate a nardò che bolgia che c'è..poi questi aiutini nei nostri confronti ancora me li devi dire..visto che i rigori si contano su una mano e solo uno è stato importante per la vittoria(e ce n'erano due scandalosi prima di quello..)un gol regolare ce l'hanno annullato a maglie al 93' ed era regolarissimo..io invece ti ho detto chiaramente gli episodi in vostro favore e cioè che avete giocato con due portieri nelle ultime tre partite..il vostro e quello avversario..e stavate a -10 senza quei regali..

la roma granata ha detto...

x lu!!!i neretini nn sono felici proprio di niente e sai per quale motivo??perche' nn siamo abituati a confrontarci con tifoserie come le vostre noi nn viabbiamo mai pansati e nn vi penseremo mai!!!poi parli ancora..ringrazia dio che nn vi hanno squalificato qualche giocatore!!!quale' il problema che i vostri giocatori dovranno stare senza il vostro sostegno???onestamente io all'andata a molfetta ero presente e penso che ai vostri giocatori nn manchera' poi cosi tanto il vostro calore!!!p.s. a quelli di molfetta!!nn scrivete promozione a quelli di taurisano in fondo nn avete vinto un ..... neanche voi ancora!!!ne dubbito che lo facciate!!L.R.G.

rocco ha detto...

molfettesi presto vi accorgerete cosa succederà.....il peggio ancora deve venire

rocco ha detto...

tengo a ricordare che il Liberty molfetta ha COMPRATO e ripeto COMPRATO con i soldi FALSI del presidente il titolo del LIBERTY BARI.....quindi........mi dite quanto valete?, secondo me meno di ZERO!

nikola ha detto...

rocco MA VAI A CACARE STAI DANDO TROPPO FASTIDIO MA CHI SEI

LU ha detto...

rocco...
sei proprio ignorante..prima di scrivere informati...te lo spiego io..forse capirai..e ca megar!!!.il Sig. Canonico presidente del liberty Molfetta non ha comprato nessun titolo dal liberty Bari..l'ha semplicemente trasferito da Bari a Molfetta..era sempre suo il titolo...mo si capait?? mè..e mò vatt a fà nu giair..in promozione!!!